homepage

 Trasferta nella Grande Mela per la Casa Vinicola Coppi. Dal 6 al 9 febbraio scorsi la cantina di Turi è stata protagonista di una serie di appuntamenti stategici per aprire nuove opportunità nel mercato a stelle e striscie. 

Due le tipologia di attività programmate. Per tutta la quattro giorni la delegazione della Cantina turese ha organizzato quattro wine dinners presso rinomati ristoranti newyorkesi di cucina pugliese durante i quali ha potuto incontrare alcuni tra i più importanti importatori della città. Ultimo impegno è stato il 9 febbraio al Metropolitan Pavillon location della tappa dell'evento "Tre Bicchieri" organizzato dal Gambero Rosso.
Presente con doppia postazione, la Coppi ha potuto incontrare buyers del calibro di Palm Bay, Selezioni Lo cascio, Massanois, Cace import, Marzovilla, Wine Universe, Milvinos llc, Oson Wine Ltd, Drayfus Ashby, The Collective Vine, Vidalco, Banville wines, Giuseppe Lo Cascio wine consultant e altri ancora. Si è trattata di una importante vetrina per la promozione dei vini italiani, come da sempre garantito per gli eventi del Gambero Rosso.
La delegazione Coppi ha anche rilasciato interviste a giornalisti in relazione alle valenze specifiche della Doc Gioia del Colle primitivo, oggetto del tre bicchieri gambero rosso. Notevole anche la presenza di
wine lovers e ristoratori, in particolare coloro di origine italiana.

La missione negli USA si è dimostrata un'ottima occasione per studiare il mercato dei vini pugliesi ed italiani a New York,attraverso la visita a wine shops, mall, raccolta di testimonianze dirette da parte deiconsumatori, per meglio capire le tendenze di mercato in relazione allo sviluppo potenziale del mercato per i vitigni tradizionali prodotti da Coppi: Primitivo, Aleatico, Malvasia, Negroamaro e Falanghina.



LE IMMAGINI

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy - We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information