homepage

Istituita nel 1969, lo stesso giorno della Dop Martina con la quale condivide, per certi versi, la filosofia e l'essere tra le prime denominazioni di origine controllata di Puglia. E' prodotta principalmente nei comuni di Locorotondo e Fasano (province di Bari e Brindisi). I terreni, argillosi, argillosi-limosi, hanno elevata presenza di scheletro che raggiunge circa il 60% dei costituenti totali. L’altitudine delle aree coltivate a vite è compresa tra 280 e i 418 metri sul livello del mare. Esclusivamente dedicata ai vini bianchi, è l'unica in Puglia a prevedere la tipologia Superiore (dalla minore resa per ha e dal maggiore grado alcolico minimo) e "Riserva" (un anno minimi di affinamento prima di essere immesso sul mercato) per un vino bianco. Le uve impiegate sono quelle da sempre coltivate nella Valle d'Itria: prevalentemente Verdeca, Bianco d’Alessano e Fiano con l’eventuale aggiunta di altri vitigni autoctoni a bacca bianca in quantità modesta. Con l'indicazione del vitigno (Verdeca, Bianco d'Alessano, Fiano) in etichetta la percentuale minima di uva dello stesso è dell' 85%.

Tipologie: Bianco, Spumante, Riserva, Superiore, Passito.


SCARICA IL DISCIPLINARE >>

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy - We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information