homepage

Piccola produzione di vini rossi riguardante quasi esclusivamente il Comune di Cerignola e dintorni, in provincia di Foggia. La città di Cerignola è posta al centro del Tavoliere, fra le colline del Preappenino dauno e il mare. L’antropizzazione del territorio oggetto della denominazione già in epoca preistorica dimostra quanto esso fosse vocato alla coltivazione di piante arboricole al di là della produzione cerealicola. I terreni, tendenti all’argilloso e argilloso-limoso in alcune zone, sono poveri di scheletro affiorante, sufficientemente dotati di elementi minerali, capaci di conservare un buon grado di umidità. La roccia madre si trova a una profondità tale da garantire un buon strato di suolo alla vegetazione. L’uva principale è il Nero di Troia, minimo 55%, unito principalmente a Negroamaro e, in minore quantità, ad altri vitigni tra cui Sangiovese, Montepulciano e Trebbiano. La dicitura Riserva è ammessa per i vini con titolo alcolometrico minimo del 13% vol. e sottoposti ad almeno due anni di invecchiamento in botti di legno.

Tipologie: Rosso, Riserva


SCARICA IL DISCIPLINARE >>

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy - We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information